Cardioprotezione Ergomed

Acquistando un defibrillatore ERGOMED, ti forniremo la formazione specifica per poterlo utilizzare
correttamente e in assoluta sicurezza in caso di emergenza a casa e a lavoro.

Defibrillatore Ergomed per uso domestico.jpg

Per uso Domestico

Un defibrillatore domestico in casa, in caso di emergenza, permette di intervenire tempestivamente e aumentare le possibilità di sopravvivenza di oltre il 70% facendo realmente la “differenza” tra le mura domestiche, tra la vita e la morte.

SCOPRI DI PIU’

Defibrillatore Ergomed per uso aziendale.jpg

Per uso Aziendale

Per le aziende private non è previsto l’obbligo del defibrillatore ma sta crescendo la consapevolezza del fatto che i DAE siano dispositivi salvavita…anche in ambienti lavorativi e che permettono inoltre di ottenere lo sconto INAIL per la prevenzione.

SCOPRI DI PIU’

Secondo le statistiche dell'Organizzazione mondiale della sanità (OMS), l'arresto cardiaco rappresenta circa il 17% di tutte le morti in Italia. - In caso di arresto cardiaco, ogni minuto che passa senza rianimazione può ridurre del 10% le possibilità di sopravvivenza. - Utilizzando un defibrillatore automatico esterno immediatamente dopo un arresto cardiaco, le possibilità di sopravvivenza possono aumentare del 70%.
Secondo le statistiche dell'Organizzazione mondiale della sanità (OMS), l'arresto cardiaco rappresenta circa il 17% di tutte le morti in Italia. - In caso di arresto cardiaco, ogni minuto che passa senza rianimazione può ridurre del 10% le possibilità di sopravvivenza. - Utilizzando un defibrillatore automatico esterno immediatamente dopo un arresto cardiaco, le possibilità di sopravvivenza possono aumentare del 70%.
Secondo le statistiche dell'Organizzazione mondiale della sanità (OMS), l'arresto cardiaco rappresenta circa il 17% di tutte le morti in Italia. - In caso di arresto cardiaco, ogni minuto che passa senza rianimazione può ridurre del 10% le possibilità di sopravvivenza. - Utilizzando un defibrillatore automatico esterno immediatamente dopo un arresto cardiaco, le possibilità di sopravvivenza possono aumentare del 70%.